luce del nord – amsterdam / haarlem and stuff

troppo bello. sabato: ci si alza alle 4 di mattina, volo per Eindhoven, solo uno zainetto sulle spalle, quattro panini. Siamo morti di stankezza causa trasloco. Dormiamo in volo. Autobus fino ad Amsterdam, un sogno di cittá. Fermarsi davanti ad ogni singola casa e fare mille foto ai canali. Mangiamo nel Burger (un silenzio …..   gli olandesi sembra che abbiano i feltrini sotto i piedi e che comunichino mentalmente!), dó 23 centesimi alla signora del bagno invece che trenta, mi fulmina ma la faccio tutta tutta. poi di nuovo per Amsterdam. Entriamo all’Abraxas, troppo bello, sbragati su un divanetto (ahora se te pone un pulpo en la cabeza- ‘sta porta é proprio bella – questi qua davanti stanno impanati – APU es un ingeniero, está calculando el tiempo que tardará en quemarse – el abrigo/que abrigo?/el abrigo de APU/de que abrigo hablabas antes?/mi abrigo?jajajajajajajajajajjajajajajajajajajajajajajajajaja). — Luce del Nord — . il mercato dei fiori, che figo, tulipani da tutte le parti, il quartiere rosso, i coffee shops, la gente e i canali. Prendiamo il treno per Haarlem, poi il bus fino all’ostello. Abbiamo fatto a cazzo la prenotazione, nn stiamo nella stessa stanza…. vabbé dai nn importa. jajaj! tu con ki stai? con tre americane. e tu? io sto solo per adesso. di nuovo sul bus locale per andare al centro di Haarlem, a vedere il concerto di joshua www.funkabilities.nl . Arriviamo di fronte al club (PATRONAAT!!!), é tardi, e la testa quadrata dell’olandese della biglietteria non ci fa entrare. "please, we came from spain to see this concert""I’m sorry, you’re late and…  i cannot find u in the guestlist" "we are in the guestlist!!!!! i’m joshua’s friend!!!!. smadonnamenti vari, poi una ragazza che sta lí fuori ci dice che conosce un tizio dentro al locale, kiama, ci fa la romanzina per essere arrivati tardi "why if you know the concert was at 21.30, you arrived at 21.45????? (cazzarola, guardaci in faccia: siamo un’italiana e uno spagnolo, secondo te possiamo arrivare in orario???). alla fine esce un tizio con auricolare tipo matrix e dice "who’s Raffaella from Spain????". ENTRIAMO GRATIS. Josh sta gia cantando. un’ora e un quarto di concerto fighissimo (stile Linkin Park)…. alla fine del concerto sbuca fuori Josh, mi avvicino, lo guardo, non mi riconosce, poi sbarra gli occhi mi salta al collo, – this is f**king brilliant , raffaella… i cant believe it….. for fock sake……!!!!!!- ci presenta sua sorella, i suoi amici e mi regala il CD del gruppo, poi scappa a parlare con possibili interessati ad investire nella sua musica –>che a noi é piaciuta prorio tanto.  usciamo dal locale e prendiamo l’ultimo bus per tornare all’ostello. ovviamente prendiamo quello che va in direzione contraria, che ci porta dall’altra parte de haarlem. il conducente é un indiano che parla poco inglese. tutto quello che ci dice a fine corsa é: come with me. ci porta al suo furgoncino (compreso di portabagagli pieno di buste della spesa, giocattoli e cianfrusaglie varie), E CI ACCOMPAGNA FINO ALL’OSTELLO!!! entriamo nelle rispettive stanze, e dopo due minuti sento che bussano. é jorge. "en mi habitacion hay un tio raro, en calzoncillos, sentado en la silla, con una cara rara, yo me niego a dormir con el". cambio di stanza tra risate e stankezza. mattina seguente, ci si alza presto, super colazione nell’ostello (jorge cuantos huevos duros te quieres comer?????)… ritorno ad amsterdam, un bel giro, altre crocchette bomba nel FEBO, regalini e foto stupide… che tayo. prendiamo il bus che in teoria ci avrebbe fatto perdere il volo, ma arriviamo in tempo…. in aereo, con mille ricordi e ancora la ridarella del giorno prima!!!!
Advertisements

About Raffaella di iorio Photography

I am an italian girl but – at the moment and since 2006 – I live in Madrid, Spain. I am always dreaming of being travelling all around the world… with my Canon in the hands of course. My biggest dream is to be a professional photographer. Guys, I am working on it. In this blog you will find pics and travels memories, desires, ideas, news… and me. Just myself.
This entry was posted in Travels. Bookmark the permalink.

One Response to luce del nord – amsterdam / haarlem and stuff

  1. Jorgito says:

    É stato troppo figo… quanto ci siamo riso? quante cazzate aviamo detto (io di piú, lo so…) quanto eravamo stanqui? (ma quanto ci ne fregava…niente) veramente speciale questo weekend gosolina… sai che cosa ti voglio dire…? Volgende bushalte.. Galway. Con te da tutte le parte…. solo un´altra cosa….. "Questa porta é proprio bella!!!!!"
     
    Te quiero pequeña

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s